Prezzi Impastatrici: offerte e promozioni 2020

Ti piace cucinare e hai sempre sognato un’impastatrice per le tue ricette?

In questo articolo ti vogliamo mostrare che cos’è, come funziona, le migliori offerte e i vantaggi di una buona impastatrice.

Una volta provata, difficilmente vorrai farne a meno nella tua cucina: ti permette di risparmiare tempo e fatica e rende le tue ricette semplicissime da preparare.

Impastatrice: che cos’è?

L’impastatrice è un elettrodomestico da cucina progettato per assisterti negli impasti e nelle preparazioni di diverse ricette: pane, pizza, dolci, pasta.
L’impastatrice infatti, grazie ai suoi accessori, ti consente di miscelare, montare, impastare e incorporare gli ingredienti a seconda delle tue necessità.

Regolando l’intensità e la velocità del braccio principale potrai dedicarti a diverse tipologie di impasto, garantendoti un risultato professionale con il minimo sforzo.

Impastatrice Planeteria: i migliori prezzi del web

L’impastatrice più comune sul mercato e forse anche più apprezzata è la planetaria. La planetaria infatti sfruttando il doppio moto del suo braccio principale ti consente diverse preparazioni.

Rispetto ad un robot da cucina che, a prima vista ha maggiori funzioni, un’impastatrice è insostituibile per i preparati da forno e per i dolci.
Le modalità di funzionamento sono ottimali per impasti lisci e senza grumi.

Impastatrice: come funziona?

Vediamo adesso più da vicino come lavora una impastatrice e le principali funzioni.

Il funzionamento della tua impastatrice da cucina dipende dal modello scelto, fra i principali ci sono:

  • Impastatrice a braccia tuffanti
  • Impastatrice a forcella
  • Impastatrice a spirale

Si tratta però di attrezzature professionali, molto costose, che raramente troverai all’interno di una abitazione.

A casa il modello di impastatrice più diffuso è di certo la planetaria.

La planetaria è dotata di un corpo centrale, alimentato elettricamente, e di un braccio che compie un duplice movimento: uno rotatorio e l’altro circolare, per lavorare tutto l’impasto in maniera uniforme e omogenea, senza lasciare gli ingredienti sui bordi.
È proprio il movimento – detto planetario – a distinguere questo elettrodomestico dalle altre tipologie che assolvono la medesima funzione.

Il funzionamento è semplicissimo: ti basta inserire gli ingredienti nella ciotola principale secondo le indicazioni della ricetta e avviare la planetaria, impostando il programma adeguato alla preparazione.

Impastatrice planetaria e accessori: quali sono?

Per aiutarti in modo efficacie nelle tue ricette è importante scegliere con cura l’impastatrice planetaria con gli accessori più adatti alle tue esigenze in cucina. Ogni accessorio infatti è pensato per un compito specifico e ogni modello di planetaria ha una dotazione inclusa molto differente.
Fra gli strumenti principali di una impastatrice planetario troviamo:


Frusta a filo

È un accessorio realizzato attraverso fili di acciaio e impiegato per le preparazioni più delicate, che richiedono di incorporare molta aria nel composto. Viene infatti scelta per preparare panna, meringa, mousse o per montare gli albumi a neve. Si adatta principalmente a composti dalla consistenza molto spumosa e ariosa.

Frusta a foglia (detta anche frusta K)

Questa frusta viene utilizzata per mescolare ed amalgamare gli ingredienti più densi e corposi come farina, uova e burro. Ampiamente impiegata nelle preparazioni di dolci e prodotti da forno, simula il movimento manuale o del cucchiaio.

Frusta gommata

Rispetto alla frusta a foglia, quella gommata è più delicata e viene impiegata per mescolare i composti in modo delicato ed incorporare gli ingredienti dell’impasto senza smontarli.

Gancio

Si tratta dello strumento impiegato per gli impasti più consistenti che richiedono un più lungo processo di lavorazione. Pane e lievitati ad esempio necessitano di essere lavorati con maggiori energie e per un lasso di tempo più lungo.

Oltre a questi accessori principali il kit può essere arricchito da ulteriori complementi per sminuzzare, tagliare, affettare, centrifugare, frullare. Più ampia è la dotazione di accessori, maggiori sono le possibilità di preparazioni che la planetaria può offrirti.

Come scegliere la migliore impastatrice: guida all’acquisto

Ma quali sono le principali caratteristiche da ricercare in una impastatrice per la tua cucina?

1. La capacità

La quantità di impasto che è possibile lavorare contemporaneamente varia in base alla capacità dell’impastatrice.

La capienza di una impastatrice ad uso domestico può variare dai 3 ai 6 litri circa.

Considera un fattore molto importate: maggiore è la capacità della planetaria, più grande e ingombrante è l’elettrodomestico.

In caso di impastatrici di piccole dimensioni sarà necessario ripetere più volte lo stesso impasto per raggiungere una quantità superiore a quella della capacità dell’elettrodomestico.

2. La potenza

La potenza può variare molto e influenzare anche notevolmente il prezzo della tua impastatrice.

Il wattaggio può variare da 250 a 1200 watt negli elettrodomestici per uso domestico.
Una potenza troppo bassa non garantisce un buon funzionamento, specialmente per gli impasti che richiedono lunghe preparazioni. Il rischio di un wattaggio troppo basso è un eccessivo surriscaldamento del motore dopo un breve lasso di tempo.

Una caratteristica fondamentale è l’opzione per regolare la velocità di funzionamento del braccio. Solitamente sono disponibili un ventaglio di velocità da selezionare in base alla preparazione.
Se impasti come quello del pane richiedono un movimento energico e costante, per mousse e creme ad esempio è necessaria una maggiore delicatezza.

3. Facilità di pulizia

Trattandosi di un elettrodomestico per la tua cucina, l’igiene è fondamentale. Assicurati che le singole componenti siano lavabili in lavastoviglie per garantirti una migliore praticità.

4. Stabilità

Una buona impastatrice deve essere stabile durante l’utilizzo, solo in questo modo sarà pratica e silenziosa.
Vibrando infatti potrebbe altrimenti causare dei danni, o cadere dal piano di lavoro.

Per la stabilità l’impastatrice deve avere un corpo centrale ben saldo e piedini antiscivolo. Il materiale utilizzato influisce molto su questo aspetto. Sono da preferire elettrodomestici più solidi e pesanti a quelli che usano eccessivamente la plastica o componenti di bassa qualità.

5. Sicurezza

Un buon sistema di sicurezza ,in grado di bloccare le fruste in caso di incidente, è di certo importante per permetterti di lavorare senza alcuna preoccupazione.

6. La dotazione di accessori

Gli accessori sono fondamentali per la tua impastatrice: ad ogni accessorio corrisponde una possibile funzione e un maggior numero di preparazioni che puoi realizzare.

Impastatrice: il prezzo

Il prezzo di una impastatrice può variare moltissimo in base a modello, potenza, dotazione di accessori e marca.
Si va da prodotti basici a partire da 100-150 € fino ai modelli semi professionali il cui prezzo di aggira intorno ai 1000 €.

Naturalmente non è il prezzo a determinate l’impastatrice migliore.
Con una spesa media nell’ampio range di prezzo proposto puoi trovare un’ottima impastatrice, adatta alle tue esigenze domestiche e ben accessoriata.

Le migliori marche di impastatrice: una guida

Seppur non di fondamentale importanza anche la marca può essere garanzia di bontà di un elettrodomestico.

Per le impastatrici le migliori marche sono Kenwood, Kitchetaid, Smeg, Ariete, Electolux, Bosch, Cookmii, Moulinex.
Merita di essere menzionata, per l’ottimo rapporto qualità prezzo anche la planetaria Amazon Basics, che per uso domestico si rivela un ottimo prodotto e soprattutto accessibile.

Le cinque migliori impastatrici in offerta: guida all’acquisto

Ti vogliamo fornire un breve elenco di cinque planetarie selezionate da noi per permetterti di confrontarne le caratteristiche, valutare i prezzi e le offerte e capire quale elettrodomestico fa maggiormente al caso tuo.

Kenwood KCC9060S Cooking Chef Gourmet, 1500 W, 6.7 Litri

La Kenwood ha pensato ad una impastatrice multifunzione e super accessoriata.
Si tratta senza dubbio di un elettrodomestico di fascia alta con un motore da 1200 watt e oltre 24 programmi automatici e 8 diverse velocità.

Oltre ad una impastatrice planetaria la Kenwood Chef Gourmet è un vero robot da cucina, che ti consente di cucinare le tue ricette in modo facile e veloce.

La ciotola, in acciaio inox, ha una capienza di 6,7 litri e il kit di accessori comprende la frusta k, il gancio, frusta a filo, frusta gommata, cestello per cottura a vapore, 6 dischi in acciaio inox per il taglio e un frullatore in vetro.

Smeg SMF02RDEU robot da cucina Acciaio inossidabile

Questa planetaria unisce l’inconfondibile design smeg ad un’ottima funzionalità.
Dal look retrò, ha un motore da 800 watt e 10 livelli di velocità selezionabili.

Con la funzione Smooth start potrai iniziare da un movimento lento e delicato del braccio, per un risultato ottimale sul tuo impasto.
La ciotola in acciaio inox è ampia, con una capacità da 4,8 litri.
Gli accessori vengono collegati frontalmente, per rendere l’elettrodomestico ancora più funzionale.

KitchenAid 5K45SSEWH robot da cucina classico, 10 velocità, 4.3 L, Bianco

Una planetaria impastatrice robusta e dal design arrotondato con efficiente motore a presa diretta, dieci velocità intercambiabili in base alla tua ricetta e una capiente ciotola in acciaio inox da 4,3 litri.

Con gli accessori intercambiabili puoi tagliare, tritare, montare e naturalmente impastare alla perfezione.
Facile da usare e da pulire.

Cookmii Impastatrice Planetaria Professionale, 1800W Capacità 6,5 litri, 6 Velocità, Elegante Nero

Il potente motore da 1800 watt la rende un accessorio altamente professionale per la tua cucina.

Dotata di una grandissima ciotola da più di 6 litri e di tre accessori principali: uncinetto, batterista e frusta. Gli accessori sono selezionati in base alle esigenze delle tue preparazioni e degli impasti per garantirti un risultato ottimale e sono lavabili in lavastoviglie.

Electrolux EKM5550 Impastatrice, 1200 W, Acciaio, Verde

Un motore potente da 1200 watt e ottimi materiali per la realizzazione come acciaio inox e alluminio pressofuso sono i biglietti da visita dell’impastatrice Electrolux.
Ben 10 livelli di velocità intercambiabili, una luce a led che illumina l’impasto dall’alto e una buona selezione di accessori la rendono adatta a diverse preparazioni. Oltre alla frusta tradizionale ci sono in dotazione una frusta piatta in silicone e una spatola per mescolare gli ingredienti

Impastatrice: considerazioni finali

Adesso hai un quadro piuttosto chiaro delle migliori impastatrici in commercio e delle principali caratteristiche.
Questo dovrebbe aiutarti nella scelta dell’elettrodomestico più adatto alle tue esigenze.

Come hai potuto vedere ci sono impastatrici per tutte le tasche e con diverse funzionalità di cui beneficieranno molto i tuoi impasti.
Una impastatrice cambia totalmente il tuo modo di approcciarti ad alcune ricette e, una volta provata, difficilmente potrai tornare indietro.

Prezzi Impastatrici: offerte e promozioni 2020
Torna su